Scuola secondaria di primo grado paritaria

Istituto comprensivo Montano Lucino

Nella Scuola secondaria di primo grado i ragazzi prendono coscienza della propria persona e del loro spazio nell’ambiente socio-culturale in cui sono inseriti; incominciano a confrontarsi con coetanei e adulti e a riconoscere le proprie attitudini, potenzialità, preferenze e capacità. Questi momenti sono fondamentali nel percorso di crescita del ragazzo e saranno determinanti per la  scelta del percorso degli anni a venire, che detterà la strada, professionale e privata, del ragazzo. Don Carlo San Martino – Montano Lucino accompagna gli alunni in questo importante percorso: gli insegnanti a Villa Olginati prestano molta attenzione all’osservazione di ogni singolo individuo, al fine di guidarlo correttamente e supportarlo in ogni momento.
Nella scuola secondaria di primo grado i ragazzi si avviano a esplorare problemi complessi e a organizzare le conoscenze, nella prospettiva di un sapere sempre meglio integrato e padroneggiato.

ATTIVITA’ DIDATTICHE SCUOLA SECONDARIA PRIMO GRADO

La scuola secondaria di primo grado conclude il percorso del primo ciclo di istruzione, in continuità con la scuola primaria.

In modo coordinato gli insegnanti attuano il metodo didattico dell’“Imparare facendo” che si può definire multidisciplinare laboratoriale e per competenze.
Ciò significa utilizzare strategie didattiche come l’apprendimento cooperativo, la soluzione di problemi, la lezione frontale, il compito di realtà, il brainstorming. Tali strategie sono spesso integrate tra loro e vengono utilizzate in relazione alla tipologia di materia o di argomento oltre che in risposta alle diverse disposizioni degli alunni e mirano, come sostengono le Indicazioni Nazionali, a promuovere la consapevolezza del proprio modo di apprendere.
La metodologia didattica in forma di laboratorio attuata nella scuola secondaria favorisce il dialogo e il confronto e promuove l’operatività di quanto viene appreso sotto forma di conoscenza.

Per garantire la continuità educativa e didattica tra i diversi ordini di scuola, l’Istituto promuove percorsi di verticalizzazione curriculare, finalizzati allo sviluppo graduale ed armonico di conoscenze, competenze e abilità. Offriamo ambienti di apprendimento che sono luoghi di esperienza e di sapere vissutocurricoli verticali, laboratori per la scuola secondaria, progetti interdisciplinari e di continuità, apertura e interazione con il territorio e le istituzioni, orientamento inteso come “bussola” per accompagnare i bambini, i ragazzi, le famiglie in tutti i “salti di crescita”

Prescuola dalle 7.30 alle 08.30

Prescuola 07:00 – 07:45

Mensa con cucina interna

Assistenza alla ricreazione fino alle 15.30

Doposcuola dalle 15.30 alle 17.30 con insegnante, dalle 17.30 alle 18.00 in assistenza

Biblioteca interna

Ampia apertura della segreteria

Custode

Summer camp dalla fine della scuola a metà luglio

I bambini possono usufruire del servizio post scuola dalle ore 15.30 alle ore 18.00; in queste ore, un educatore guida i bambini in esperienze ludico-creative.
Tra le attività extrascolastiche, la scuola primaria offre corsi pomeridiani di teatro, arte, multisport, tedesco. 
Al termine dell’anno scolastico, l’istituto organizza un Summer Camp, che accoglie bambini e ragazzi della scuola dell’infanzia, della primaria e della secondaria fino alla metà di luglio.

LABORATORI E PROGETTI

Le attività curriculari offerte da Villa Olginati

ORGANIZZAZIONE ATTIVITA’ SCUOLA SECONDARIA

L’anno scolastico è diviso in trimestre (settembre- dicembre) e pentamestre (gennaio-giugno). L’orario settimanale è ripartito su cinque giorni:

da lunedì a venerdì     ore  8,00 – 14,00

Su richiesta è possibile usufruire del pre-scuola, del servizio mensa  e  del servizio  post-scuola.

7.00 – 8.00 prescuola
7.55 – 8.00 suono campana
8.00 – 14.00 attività didattica con due intervalli inclusi
14.00 – 14.30 mensa
14.30 – 15.30 ricreazione
15.30 – 18.00 post-scuola

La scuola paritaria, è scuola pubblica riconosciuta dal Ministero dell’Istruzione ai sensi della legge 62 del 2000.

La scuola gestisce in piena autonomia il progetto di orientamento didattico e culturale nel rispetto della normativa ministeriale.

Gli insegnanti vengono scelti accuratamente dal Dirigente Scolastico e accompagnati per favorire e garantire la continuità pedagogica.

Le classi sono formate da pochi alunni in modo che tutti possano essere seguiti individualmente e valorizzati nel loro percorso scolastico.

L’iscrizione avviene con un primo contatto con la segreteria per accogliere l’interesse; segue un appuntamento con il dirigente scolastico per conoscere la realtà, presentare l’offerta formativa, i servizi, personalizzare i percorsi valutati con il genitore, visitare la scuola; a conclusione dell’incontro vi è l’atto amministrativo che procede a formalizzare l’impegno del genitore ad iscrivere il bambino o ragazzo presso la struttura.

Dote Scuola è lo strumento messo a disposizione dei ragazzi che frequentano le scuole statali e paritarie, volto a sostenere le famiglie nell’acquisto di Contributo per l’acquisto di libri di testo, dotazioni tecnologiche e strumenti per la didattica, buoni pasto.

La dote scuola sostiene la scelta delle famiglie di orientare i propri figli alla scuola paritaria; dà un contributo sulla retta.

La dote scuola è prevista solo per la scuola dell’obbligo.

La Regione Lombardia ha approvato il sistema Dote Scuola per l’anno scolastico 2018/19. Il testo integrale del bando e le istruzioni sono reperibili consultando il sito: www.regione.lombardia.it

IL MONDO DI VILLA OLGINATI

Dove educazione e sapere prendono forma

LA STORIA

Don Carlo San Martino Montano Lucino, che oggi è un Istituto Comprensivo Paritario comprendente la scuola dell’infanzia, la scuola primaria e la scuola secondaria di primo grado, ha alle spalle una lunga ed affascinante storia.

Nel 1885, Don Carlo San Martino fondò a Milano il Pio Istituto pei Figli della Provvidenza, con l’intento di costruire per i giovani in difficoltà un ambiente sereno e accogliente.

GLI AMBIENTI

La scuola di Montano Lucino ha sede nella seicentesca Villa Olginati, ricca di ambienti affrescati e sale storiche. Il complesso è circondato da un pregevole giardino all’italiana e dispone di ampi spazi esterni e interni: cortili per il gioco all’aperto, saloni per la ricreazione, sale da pranzo, sala teatro, ampia palestra, sale di lettura, biblioteca, aule multimediali, laboratori di scienze, arte, lingua, la collezione mineralogica e paleontologica di Don Federico Galliani e la cappella della Beata Vergine.

“Il bambino non è un vaso da riempire, ma un fuoco da accendere”

François Rabelais